La storia - CAI Iseo

Vai ai contenuti

Menu principale:

La storia

Sezione
 

Chi siamo

La sottosezione del Cai di Iseo è stata fondata nel 1963 da un gruppo di persone unite dalla voglia di stare insieme, di andare in montagna, di conoscere posti nuovi. Nei cinquant’anni di attività, accanto alla parte escursionistica, sono nate iniziative collaterali e sono state messe in atto collaborazioni che continuano ancora oggi. Per esempio dal Cai di Iseo è nato il Coro Isca (l’acronimo significa Iseo Cai), gruppo divenuto subito autonomo ma con il quale rimane la sintonia di sempre. Dagli amanti della montagna, in veste invernale, è stato creato prima lo Sci Cai, poi divenuto Sci Club, che organizza escursioni sulla neve. Nel corso degli anni c’è stata anche una parentesi “climbing”, oggi chiusa, che riuniva gli appassionati dell’arrampicata sportiva. All’inizio degli anni ’70 la sottosezione portò avanti il sogno di avere un punto d’appoggio in Valle Camonica e cominciò l’avventura della “Baita Iseo”, oggi rifugio del Cai di Brescia, situato nel gruppo della Concarena ad Ono San Pietro. Due sono state le sedi che hanno caratterizzato le assemblee, i momenti conviviali e le feste organizzate lungo tutti questi anni: prima quella storica in via Pieve poi quella “nuova” in via Duomo, realizzata dalla sottosezione Cai e dallo Sci Club, con la condivisione di spese di realizzazione e di gestione. La sede è aperta, da cinquant’anni, tutti i venerdì sera dalle 21. Qui ci si trova per organizzare escursioni, per parlare di gite, programmare quelle future e ricordare quelle passate. Le pareti testimoniano con moltissime immagini la storia della sottosezione, un sodalizio lungo, vivo ed attivo.

 
Torna ai contenuti | Torna al menu